La crescita incontrollato del prezzo del gasolio alla pompa, sta generando una situazione particolarmente difficile da gestire.

Se da un lato ci vediamo costretti ad accettare aumenti da parte dei vettori con i quali collaboriamo quotidianamente e che, altrettanto quotidianamente si recano ai distributori per riempire i propri serbatoi, dall'altro comprendiamo come risulti difficile il recupero dei costi aggiuntivi imputandoli ai nostri clienti, in particolare a coloro che hanno programmato la produzione con mesi di anticipo, quando questa guerra non era assolutamente preventivatile.

Purtroppo ne va' della nostra sopravvivenza, della continuità della qualità dei nostri servizi. Non possiamo quindi permetterci un mancato recupero degli imprevisti costi extra.

A beneficio del problema, ci siamo focalizzati su un meccanismo che ci protegga da questi, e da futuri - repentini - rincari e che, allo stesso tempo, tenga in considerazione un auspicabile ritorno a una situazione pre-conflitto più stabile.

Il meccanismo funzionerà partendo da un parametro ufficiale e trasparente: il prezzo del gasolio alla pompa così come dichiarato sui siti del Ministero della Transazione Ecologia oppure su quello dell’Osservatorio della Comunità Europea sull’Energia (European Community Energy Onservatory).

Il parametro di partenza sarà il costo medio di UN (1) litro di gasolio nella settima che va dal 18 al 24 di Gennaio 2022, ossia quando avevamo adeguato le nostre tariffe sulla base dei dati dell’anno precedente.

A partire da questo mese, sarà aggiunta una voce sulle nostre tariffe in essere con la codifica PSS Peak Season Surcharge e sarà sviluppata in percentuale sulle voci di trazione.

Per le quotazioni spot, la variazione del costo del carburante sarà già contenuta nella quotazione stessa.

Come sarà calcolata la percentuale del PSS?

Il costo del gasolio incide sul costo di un trasporto per il 28%. Questo significa che il PSS sarà il 28% della variazione rispetto alla settimana precedente.

Esempio:

  • Data del trasporto: 10/03/2022
  • Ultimo bollettino disponibile: 08/03/22 prezzo 1.829,33/lt
  • Prezzo alla data del 28/01/2022: Euro 1.667,29/lt
  • Valore di scostamento: 1.829/1.667=1.0971

Incremento percentuale del costo del carburante: 9,71%

Il 28% di 11 è 2,71: il PSS sul nolo sarà del 2,71% per la settimana in esame.

Certi che comprenderete la nostra reazione alla volubilità del mercato, il nostro team di professionisti resta a disposizione per qualsiasi chiarimento.

English version

Due to recent catastrophic events, we are recording a dramatic increase in Diesel prices: this lead us to the exceptional decision of introducing a Peak Season Surcharge (PSS).

From MO the 14th of March, Prisma Logistics will apply fuel surcharge on all transports, according to the variation in the price of diesel for road use based on European Community Energy Observatory.

The increase will be based on the difference between the rates of fuel at the date of the latest offer agreed to the latest available bulletin at the date of transport (prices with taxes): as fuel costs at present means 28% of the total transport costs, the fuel surcharge will be calculated proportionally.

As example:

  • Date of transport: 10th of March 2022
  • The Latest available weekly bulletin: 28/2/22 Feb. 2022 in Italy 1,829.33/lt
  • Price at the date of the 31st Juan 2022: Euro 1,667.29/lt
  • Difference: 1,829/1,667=1,0971

This means an increase of 9.71% in the fuel prices.

28% of 11 is 2.71, we will apply an increase of 2.71% for that week.

We regret taking this decision, but there is no alternative to the present situation.

For any further information, please do not hesitate to contact us through this website.